Ferlegno

materiali isolanti

flash

PANNELLI COMPATTI IN FIBRA DI LEGNO NATURALE

Sono un ottimo coibente contro il caldo estivo e il freddo invernale, sono aperti alla diffusione del vapore e sono un eccellente insonorizzante contro il rumore aereo e di calpestio.
Sono per eccellenza la scelta più biocompatibile, poichè totalmente inodore e naturali, completamente biodegradabili e riciclabili.
Per la produzione di questi pannelli viene esclusivamente usato legno di conifera, derivante dagli scarti di segheria e dalla selvicoltura (diradamento dei boschi). Il legno di conifera viene tagliato a scaglie e poi macinato con l'aggiunta di vapore. Le fibre ricavate vengono impastate con acqua e successivamente bollite, pressate ed essiccate. La lignina (resina naturale del legno) lega l'impasto in modo naturale e durevole. Questo materiale, essendo aperto alla diffusione del vapore, mantiene il suo potere isolante nel tempo. Il suo potere traspirante ha anche la capacità di regolare (compensare) l'umidità degli ambienti, garantendo il massimo comfort abitativo.
Grazie alla sua capacità termica specifica ed elevata densità, il pannello in fibra di legno raggiunge valori di protezione contro il caldo (o sfasamento – o ritardo dell’entrata del caldo estivo) superiori a qualunque altro coibente sintetico di pari spessore.
Il pannelli in fibra di legno sono applicabili su tetti e solai, ma anche su pareti verticali.

PANNELLI COMPATTI IN FIBRA DI LEGNO NATURALE

PANNELLI IN SUGHERO ESPANSO, NATURALE ED ECOLOGICO

Il sughero mantiene inalterate nel tempo tutte le sue eccezionali proprietà. E’ questa inalterabilità che dichiara questo materiale il migliore isolante disponibile tra le risorse naturali.
II sughero deriva dall’albero della sughera (Quercus Suber), di piantagioni coltivate, quindi rinnovabili.
Fra tutte le materie naturali è quella che presenta il maggiore potere isolante.
Le sue straordinarie proprietà derivano dalla struttura e composizione chimica delle sue membrane cellulari. Nella struttura alveolare di questo materiale, ogni centimetro cubico contiene da 30 a 42 milioni di cellule, i cui strati intracellulari costituiti da cinque parti: due di cellulosa, due di materia dura ed impermeabile all'acqua (la suberina) e una legnosa, con la funzione di mantenere la forma struttura e la rigidezza necessarie.
I pannelli di sughero espanso sono ottenuti dall'agglomerazione di granuli di sughero con la stessa resina naturale, senza additivi, e presentano caratteristiche di isolamento uniche, per i fattori termico, acustico e vibrante Sono la soluzione ideale per chi ricerca un prodotto naturale, ecologico, di durata illimitata e addirittura riutilizzabile.

PANNELLI IN SUGHERO ESPANSO

PANNELLI IN SUGHERO ESPANSO AUTOCOLLATO PURO

Sono un ottimo isolante biologico, adatti per l’isolamento termico, acustico e antivibrante - con tutte le caratteristiche dei pannelli in sughero naturale, potenziate da un trattamento di tostatura.
Questi pannelli sono infatti realizzati in sughero naturale che ha subito un processo termico di tostatura.
Questa operazione comporta la fusione di varie sostanze cerose nella struttura cellulare del sughero che agiscono da collante naturale per aggregare i diversi granuli. Il processo di tostatura non altera le caratteristiche del sughero, anzi le migliora determinando un rigonfiamento del granulo e quindi un miglioramento delle caratteristiche di coibenza.
La colorazione bruna del prodotto non è dovuta ad una alterazione del sughero naturale ma solo ad una cottura del prodotto.
Ideali per tetti, solai, terrazze e sotto guaine impermeabili, ma anche per pavimenti controterra, intercapedini, rivestimenti a cappotto interni ed esterni.

PANNELLI IN SUGHERO ESPANSO AUTOCOLLATO PURO

PANNELLI IN ROCCIA VULCANICA ESPANSA

La roccia vulcanica, composta principalmente da silicato d'alluminio (perlite) viene espansa ad alta temperatura, unitamente a fibre di vetro e leganti asfaltici e cellulosici.
Ne derivano pannelli dall’ottimo potere isolante, capacità di reazione al fuoco e all'umidità.

Questi pannelli a base prevalentemente inorganica, sono NON infiammabili e rispondono ai requisiti ignifughi di CLASSE 1, secondo le normative italiane ed estere. Ciò è particolarmente importante, sia per la sicurezza che conferisce ai fabbricati, sia per il risparmio sui premi di assicurazione. In quanto non infiammabile, non contribuisce alla propagazione dell'incendio, impedendone la rapida diffusione e dando modo di intervenire, circoscrivere e spegnere accidentali focolai.
I pannelli sono composti con materie prime assolutamente inalterabili. Le caratteristiche fisico-chimiche rimangono costanti nel tempo e non subiscono, in condizioni di impiego normali, alcun degrado.
Presentano una resistenza meccanica eccezionale: 3 kg/cm2 di carico uniformemente distribuito, con solo il 10% di schiacciamento e 10 kg di carico al punzonamento sotto guaina. E' quindi possibile il loro impiego su qualsiasi copertura praticabile, anche sottoposta a forti carichi, come ad esempio: tetti piani, terrazze, grandi coperture industriali e commerciali.
La sua conduttività, inalterabile nel tempo, lo colloca tra i prodotti maggiormente isolanti. Oltre 30 anni di attento monitoraggio delle realizzazioni effettuate consentono di dimostrare che questo materiale non perdono potere isolante nel tempo.
Pur essendo un pannello rigido presenta una buona flessibilità. Questo permette di adattarlo a superfici ad ampio raggio di curvatura e di adattarsi all'eventuale non perfetta planarità del supporto di posa, su qualunque pendenza, con qualsiasi tipo di impermeabilizzazione. Consente quindi realizzazioni sicure e talvolta ardite, come nel caso di isolamenti su forme architettoniche inusuali e complesse.
Prodotto con materie prime naturali (roccia vulcanica espansa), è un prodotto ecologicamente compatibile: non contiene CFC, non danneggia l'ozono ed è esente da amianto.
I pannelli sono dimensionalmente stabili al variare della temperatura, garantendo quindi assenza di ponti termici.
Sono compatibili con ogni tipo di membrane di impermeabilizzazione, sia bituminose che sintetiche. L'uso del cannello a gas per il fissaggio delle membrane bituminose non crea problemi.
La struttura cellulare della perlite espansa, la non capillarità e i trattamenti di idrofugazione delle materie prime, conferiscono al pannello la capacità di non assorbire acqua. Mentre la permeabilità al vapore permette al pannello un perfetto equilibrio con l'U.R. ambiente.

PANNELLI IN ROCCIA VULCANICA ESPANSA

PANNELLI MONOSTRATO DI POLISTIRENE

Questi pannelli sono ottimi isolanti termici, sia nel settore civile che in quello industriale.
Sono impermeabili all'acqua, resistenti al vapore, hanno ottima resistenza alla compressione, sono dimensionalmente stabili e sono autoestinguenti.
La miscelazione di cristalli di polistirene con alcuni additivi specifici ed un gas espandente - non contenente CFC o HCFC - forma una miscela liquida che viene estrusa in continuo in lastre rigide, poi tagliate e lavorate in diversi formati. La struttura delle cellule regolare e molto fine genera un prodotto stabile e omogeneo.
La caratteristica peculiare di questo materiale è il basso coefficiente di conducibilità termica che consente un notevole risparmio energetico. E’ resistente alla compressione, per cui può essere utilizzato come isolante da sottopavimento e da coperture piane calpestabili. Ottima è anche la sua stabilità dimensionale.
Grazie agli additivi antifiamma utilizzati in fase di formazione della schiuma, questo materiale è autoestinguente.
E’ un prodotto leggero, maneggevole, non si decompone e non è attaccabile da muffe.

PANNELLI MONOSTRATO DI POLISTIRENE